«

»

mar
26

una preghiera per le intenzioni di Arianne…

Salomone x ArianneCari amici, il 22 Febbraio scorso, abbiamo ricevuto sulla mail-box della nostra piccola ed aperta comunità, una richiesta di preghiere che nelle sue poche righe fa intravedere la forza e la grandezza della Famiglia!… Arianne ci parla in un modo indistinto di familiari, parenti ed amici, con un umanissimo, quanto dolcissimo, pensiero speciale per la sua mamma e per il rapporto che potrà avere con lei. Leggiamo quello che Arianne ci scrive e stiamole vicini nella preghiera! :-)

 

 

Oh Signore! Ti prego di darmi chiarezza, la forza ed il coraggio per la vita dei miei parenti, familiari, amici e per me. Ti chiedo di donare a tutti noi, quello di cui necessitiamo e di ascoltare tutte le nostre suppliche. Ti prego specialmente per mia madre e per me, perché possiamo vivere insieme con amore, in armonia ed unite, ecc.. AMEN

Cara Arianne, leggendo la prima frase del tuo messaggio, mi sono tornate alla mente le parole di Re Salomone: “In Gàbaon il Signore apparve a Salomone in sogno durante la notte e gli disse: “Chiedimi ciò che io devo concederti”. Salomone disse: ‘Tu hai trattato il tuo servo Davide mio padre con grande benevolenza, perché egli aveva camminato davanti a te con fedeltà, con giustizia e con cuore retto verso di te. Tu gli hai conservato questa grande benevolenza e gli hai dato un figlio che sedesse sul suo trono, come avviene oggi. Ora, Signore mio Dio, tu hai fatto regnare il tuo servo al posto di Davide mio padre. Ebbene io sono un ragazzo; non so come regolarmi. Il tuo servo è in mezzo al tuo popolo che ti sei scelto, popolo così numeroso che non si può calcolare né contare. Concedi al tuo servo un cuore docile perché sappia rendere giustizia al tuo popolo e sappia distinguere il bene dal male, perché chi potrebbe governare questo tuo popolo così numeroso?’.” (Primo Libro dei Re 3,5-9)   Tu, prima di ogni altra cosa, hai chiesto la Sapienza che occorre ad ognuno di noi anche per avere buone relazioni con gli altri!… Nel mio piccolo, credo che queste preghiere sono molto gradite a Dio… :-)

E Dio rispose a re Salomone: “Al Signore piacque che Salomone avesse domandato la saggezza nel governare. Dio gli disse: ‘Perché hai domandato questa cosa e non hai domandato per te né una lunga vita, né la ricchezza, né la morte dei tuoi nemici, ma hai domandato per te il discernimento per ascoltare le cause, ecco faccio come tu hai detto. Ecco, ti concedo un cuore saggio e intelligente: come te non ci fu alcuno prima di te né sorgerà dopo di te. Ti concedo anche quanto non hai domandato, cioè ricchezza e gloria come nessun re ebbe mai. Se poi camminerai nelle mie vie osservando i miei decreti e i miei comandi, come ha fatto Davide tuo padre, prolungherò anche la tua vita’.” (Primo Libro dei Re 3,10-14)   Il Signore compiaciuto dalla risposta di Re Salomone, gli concede anche ciò che non aveva chiesto!… Chi prega così, mette alle corde il Signore…: strappa dal suo seno tutto l’amore di cui solo Lui è capace!… :-)

Ed anche Gesù ci annuncia questo: “E perché vi affannate per il vestito? Osservate come crescono i gigli del campo: non lavorano e non filano. Eppure io vi dico che neanche Salomone, con tutta la sua gloria, vestiva come uno di loro. Ora se Dio veste così l’erba del campo, che oggi c’è e domani verrà gettata nel forno, non farà assai più per voi, gente di poca fede? Non affannatevi dunque dicendo: Che cosa mangeremo? Che cosa berremo? Che cosa indosseremo? Di tutte queste cose si preoccupano i pagani; il Padre vostro celeste infatti sa che ne avete bisogno. Cercate prima il regno di Dio e la sua giustizia, e tutte queste cose vi saranno date in aggiunta.” (Matteo 6,28-33)

Franco