«

»

feb
15

Libro “Giovanni Paolo I – Un anno con papa Luciani” – Paoline Editoriale Libri; © Figlie di San Paolo, 2012

GPI un anno con Papa LucianiAlla fine dell’estate del 1978 ero solo un ragazzo. La mia famiglia era sempre stata cattolica e praticante, almeno per la frequentazione alla Messa domenicale; erano altri tempi, molto più semplici di quelli attuali…. In quegli anni di prima adolescenza, guardavo il Santo Padre Paolo VI, ora Beato, come una figura inarrivabile con il risultato che “il Papa era lì ed io ero qui”, su vie parallele…. Poi accadde che, a seguito della morte di Paolo VI sotto il cui Pontificato io ero nato, si affacciò dalla loggia di San Pietro un altro Vescovo di Roma e in quei (soli) 33 giorni che gli rimanevano da vivere conquistò il mio cuore, insieme al cuore di tanta altra gente che come me, prima di allora, non ne aveva mai sentito neanche parlare!… :-)

 

 

L’approccio sempre sorridente e paterno di Giovanni Paolo I mi svegliò e mi “costrinse” ad alzare i miei occhi di ragazzo sulla natura universale della Chiesa: attraverso quelle parole semplici e “rivoluzionarie” (pensate solo a quello che disse all’Angelus del 10 Settembre 1978: “[Dio] E’ papà; più ancora è madre.” – http://w2.vatican.va/content/john-paul-i/it/angelus/documents/hf_jp-i_ang_10091978.html ) mi fece guardare oltre la “siepe” parrocchiale. Forse quello fu il primo vero passo nella crescita spirituale che, ovviamente, mi vede ancora molto, molto impegnato….

Personalmente, quando parlo da solo a Dio e alla Madonna, più che adulto, preferisco sentirmi fanciullo. La mitria, lo zucchetto, l’anello scompaiono; mando in vacanza l’adulto e anche il Vescovo, per abbandonarmi alla tenerezza spontanea, che ha un bambino davanti a papà e mamma (..) Il Rosario, preghiera semplice e facile, a sua volta, mi aiuta a essere fanciullo; e non me ne vergogno punto.” (http://it.cathopedia.org/wiki/Papa_Giovanni_Paolo_I )   Ecco la mitezza e la semplicità che mi rapì!… Il Papa era sceso in mezzo a noi!… :-)   La mattina del 29 Settembre 1978, mi alzai come al solito per andare a scuola e quando mia madre mi disse che il Papa era morto, piansi a lungo e molto, molto amaramente…. Era un venerdì.

Nel 2012, anno nel quale è ricorso il primo centenario della nascita, è stato pubblicato il libro che desidero segnalarvi in questo mio articolo. Contiene scritti di Papa Luciani su tanti temi, buoni da leggere e meditare uno per sera: serenità, pace, giustizia, fede, speranza, fiducia, amore, carità, il mese di Maria, cultura, dialogo, gioia e ottimismo, umiltà, semplicità, lavoro, libertà ed equilibrio, progresso e scienza, festa di tutti i Santi, commemorazione dei fedeli defunti, intelligenza, pazienza, Maria Immacolata, prudenza, Natale.

Tutte le citazioni sono tratte dall’Opera Omnia di Albino Luciani, pubblicazione composta di ben nove volumi: Primo Volume: Catechetica in briciole (1949), L’origine dell’anima umana secondo Antonio Rosmini (1950), Illustrissimi (1976); Secondo, Terzo e Quarto Volumi: discorsi, scritti e articoli del vescovo di Vittorio Veneto Albino Luciani (dal 1959 al 1969); Quinto, Sesto, Settimo ed Ottavo Volumi: discorsi, scritti e articoli del Patriarca di Venezia Albino Luciani (dal 1970 al 1978); Nono Volume: scritti e discorsi di Papa Giovanni Paolo I nei mesi di Agosto e Settembre 1978; Ritiro ai Sacerdoti dal titolo Il buon samaritano (predicati a Possagno del Grappa dal 10 al 15 Gennaio 1965); Epistolario di Albino Luciani dal 1935 al 1978.

Le prime due segnalazioni che feci su questo nostro piccolo sito furono proprio su Giovanni Paolo I: la prima per la fiction andata in onda sulla RAI nell’Ottobre 2006 (http://www.comunitachiarini.org/papa-luciani-il-sorriso-di-dio-film ) e la seconda su un libro che il film mi indusse a leggere per approfondire la conoscenza di questo Santo Padre straordinario senza parti “romanzate” (http://www.comunitachiarini.org/libro-%E2%80%9Cpapa-luciani-%E2%80%93-il-profeta-dell%E2%80%99umilta%E2%80%9D-giordano-stella-2004 ). Ora vi consiglio di farvi accompagnare per un anno dal libro del quale oggi vi parlo.

Davvero un Santo Padre così grande non può essere contenuto in soli 33 giorni!… :-)   Grazie Gesù per avercelo donato!… :-)   nella speranza che egli sia presto annoverato nel numero dei tuoi Santi!… :-)

Franco