«

»

gen
21

III Domenica di Avvento – 13 Dicembre 2015

151213 III Domenica di AvventoNonostante le nostre pene, le nostre preoccupazioni, le nostre stanchezze, abbiamo fiducia! Restiamo nella Pace, perché il Battesimo ci ha immersi nell’Amore eterno di Dio, manifestato in Cristo.

 

Commento:

http://www.la-domenica.it/iii-domenica-davvento-c/

Prima Lettura:

Il Profeta Sofonìa vede nel futuro l’avvento della Pace: è opera di Dio il Signore, re d’Israele.

dal Libro del profeta Sofonìa (3,14-17) – http://www.vatican.va/archive/ITA0001/__PT5.HTM

Seconda Lettura:

La gioia del cristiano ha come fondamento la consapevolezza che “il Signore è vicino!”.

dalla Lettera di San Paolo Apostolo ai Filippési (4,4-7) – http://www.vatican.va/archive/ITA0001/__PYM.HTM

Lo Spirito del Signore è sopra di me, mi ha mandato a portare ai poveri il lieto annuncio.

Vangelo:

Giovanni Battista predica le esigenze di una radicale conversione. Noi siamo stati battezzati non solo nell’acqua, ma nello Spirito di Cristo: prendiamo in considerazione questa realtà.

dal Vangelo secondo Luca (3,10-18) – http://www.vatican.va/archive/ITA0001/__PUZ.HTM

“Capaci di svegliare il mondo”

14 Dicembre – Beata Francesca Schervier: Franziska nacque il 3 Gennaio 1819 ad Acquisgrana (Germania), ivi morì il 14 Dicembre 1876. Era figlioccia dell’Imperatore Francesco II. Rimasta orfana della madre a 13 anni, si dedicò ai poveri, ai quali insegnò anche il Catechismo. Dopo un ritiro a Liegi (Belgio), nel 1845, formò ad Acquisgrana un gruppo assistenziale, che fu molto attivo nell’epidemia che infuriò nella città e che divenne la Congregazione delle Suore dei Poveri di San Francesco (http://franciscansisters-it.sfp-poor.org/). Venne beatificata da Paolo VI il 28 Aprile 1974.   Luigi Giovannini, ssp

——

Cari amici,

le letture di oggi invitano alla gioia ed alla semplicità :-)   “Non temere, Sion, non lasciarti cadere le braccia! Il Signore tuo Dio in mezzo a te è un salvatore potente” (Sofonìa 3,16b-17a)   “Il Signore è vicino! Non angustiatevi per nulla, ma in ogni necessità esponete a Dio le vostre richieste, con preghiere, suppliche e ringraziamenti” (Filippèsi 4,5b-6)   “Chi ha due tuniche, ne dia una a chi non ne ha; e chi ha da mangiare, faccia altrettanto” e “Non esigete nulla di più di quanto vi è stato fissato” e “Non maltrattate e non estorcete niente a nessuno, contentatevi delle vostre paghe” (Luca 3,11b.13b.14b).

Riprendendo le parole del Profeta Sofonìa, abbiamo ascoltato le parole di Papa Francesco nell’Omelia del 24 Marzo 2013, Domenica delle Palme e della Passione del Signore e XXVIII Giornata Mondiale della Gioventù: “E, per favore, non lasciatevi rubare la speranza!” (http://w2.vatican.va/content/francesco/it/homilies/2013/documents/papa-francesco_20130324_palme.html). Nelle cose della vita, non scoraggiamoci!… Non scoraggiamoci mai!… perché Gesù è in mezzo a noi!… :-)

Riprendendo le parole di San Paolo, abbiamo ascoltato le Parole di Padre Pio “Prega e spera; non agitarti. L’agitazione non giova a nulla. Iddio è misericordioso e ascolterà la tua preghiera.”. Ricordo una cosa gravissima che mi accadde improvvisamente l’8 Aprile 2008…: invocai subito il Gesù Misericordioso di Santa Faustina Kowalska (quello raffigurato nel nostro logo) con insistenza e Fede: “Gesù, io confido in Te!”…, ma mia sorella morì egualmente…. So che è umanamente difficile, ma non dobbiamo angosciarci!… Di quella accorata preghiera non è andato perso nulla, anche se apparentemente si!… Non dobbiamo angosciarci mai!… perché Gesù è, comunque e sempre!…, vicino a noi!… :-)

Riprendendo le parole di San Giovanni Battista, abbiamo ascoltato le parole di Madre Teresa. “Per Madre Teresa la Giustizia e la Carità andavano di pari passo. Una volta ci fu una dimostrazione contro di lei,poiché l’accusavano di viziare i poveri. “Prima di tutto, non è viziare il povero dargli troppo amore,” ella diceva, “per me la Carità e la Giustizia vanno insieme. Guarda com’è buono Iddio. Se Egli chiedesse solo Giustizia senza Carità e Misericordia, noi saremmo già scomparsi dalla faccia della terra.” (dal Libro di P. Sebastian Vazhakala “Vita con Madre Teresa – Testimonianze, lettere, immagini inedite”, Elvetica Edizioni). Noi, alla luce della Giustizia e della Carità di Dio, siamo peccatori amati!… :-)

Franco